IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallanuoto, serie A1: facile vittoria della Del Monte Savona sul Catania

Più informazioni su

Savona. La Rari Nantes Savona festeggia con una vittoria il compleanno del presidente Bruno Pisano che ha compiuto 80 anni. Peccato celebrarli ad Imperia, ma alla luce dell’acqua caduta ieri a Luceto mai spostamento fu tanto provvidenziale. Inoltre la giornata di ieri era tutt’altro che allegra per la pallanuoto, in lutto per l’improvvisa scomparsa dell’allenatore della squadre giovanili del Catania, Carlo Scuderi. Prima dell’inizio dell’incontro è stato osservato un minuto di silenzio in sua memoria.
L’avvio della partita è subito di marca biancorossa: 3 a 0 nella prima frazione. La difesa savonese è attenta come sempre, le reti di Perrone (alla fine saranno ben 8, delle quali una su rigore) e Rizzo (4) scavano in breve tempo un divario che gli etnei non possono ricucire. Nel 2° tempo è stato espulso per proteste l’allenatore siciliano Giovanni Puliafito; nel 4° tempo fuori Primorac per 3 falli. Per il Savona 50% in superiorità (4 su 8), per il Catania 33% (3 su 9). Anche gli ospiti hanno usufruito di un rigore, trasformato da Milakovic.
Il tabellino:
Del Monte Carisa Savona – Sp Energia Siciliana Catania 12 – 5
(Parziali: 3 – 0, 3 – 3, 2 – 2, 4 – 0)
Del Monte Carisa Savona: Gerini, Varellas, D. Fiorentini, T. Morena, Pesenti, Rizzo 4, F. Mistrangelo, Perrone 8, Whalan, Onofrietti, Aicardi, Santamaria, Conti. All.: Claudio Mistrangelo.
Sp Energia Siciliana Catania: Volarevic, Bartolocci, Ninfa, B. Torrisi, Zovko, Milakovic 1, Scebba, Nikolic 1, G. Torrisi, Primorac 1, C. Torrisi 1, Tringali 1, Spampinato. All.: Giovanni Puliafito.
Arbitri: Mario Bianchi (Roma) e Luca Bianco (Genova). Delegato FIN: Cernuschi (Milano).
La seconda giornata di ritorno ha registrato l’ennesima goleada della Pro Recco, travolgente sul Salerno. Vince facilmente anche Brescia che, trascinata da una cinquina di Hinic, ha liquidato Padova. Fatica ancora il Posillipo che ha la meglio sul Nervi con due reti di scarto; protagonista Gallo autore di una tripletta.
Prosegue il periodo nero di Cremona. Alla 4° sconfitta consecutiva, sta precipitando in classifica: la Bissolati è caduta in casa della Lazio. Decisivo Hinic a 97″ dalla fine. All’opposto, continua a volare il Sori. Realizzando addirittura 23 reti, 5 ad opera di Presciutti e altrettante di F. Lapenna, i granata hanno maramaldeggiato con il Chiavari.
Florentia e Bogliasco hanno pareggiato. Sul finale di gara Popovic (5 goal per lui) ha realizzato il rigore del vantaggio ospite, Vasovic ha ristabilito l’equilibrio. Nell’ultimo minuto di gioco una superiorità numerica a testa: il tiro di Di Somma da posizione 1 viene intercettato da Minetti, la conclusione di Pagani da posizione molto favorevole si stampa sulla traversa.
I risultati del 15° turno:
Del Monte Carisa Savona – Sp Energia Siciliana Catania 12 – 5
Florentia – Bogliasco 9 – 9
Tufano Posillipo – Sportiva Nervi 8 – 6
Pro Recco – C.N. Salerno 21 – 4
Pompea Leonessa Brescia – Baxi Bozzola Plebiscito 16 – 7
Lazio Nuoto – Wal-Cor Corsanini Cremona 11 – 10
Chiavari Nuoto – Sori 8 – 23
La classifica vede immutate le posizioni di vertice:
1° Pro Recco 45
2° Pompea Leonessa Brescia 42
3° Del Monte Carisa Savona 36
4° Tufano Posillipo 34
5° Sori 29
6° Sp Energia Siciliana Catania 20
7° Florentia 18
8° Wal-Cor Corsanini Cremona 17
9° Sportiva Nervi 17
10° Bogliasco 16
11° Lazio Nuoto 14
12° Baxi Bozzola Plebiscito 12
13° C.N. Salerno 7
14° Chiavari Nuoto 0

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.