IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Il Comitato Ecologico Difesa Ambientale sulla questione dei rifiuti in provincia di Savona

Più informazioni su

Prima Bertolotto sembra accettare i rifiuti della Campania, mentre Zunino sembrava respingerli, almeno per quanto riguardava Genova. Poi dietrofront di Bertolotto ed invece avanza Zunino con la proposta che li accettino tutte le province liguri.
Il balletto della sinistra è uno spettacolo assolutamente indegno il fallimento totale di una politica ideologica basata sul rifiuto: non vogliono gli inceneritori, non vogliono le discariche e non vogliono naturalmente nemmeno i rifiuti, ma soprattutto non vivono nella realtà, sono gli abitanti dei palazzi di governo non delle nostre città.
Sui rifiuti la politica della sinistra ha fallito non solo in Campania ed in Liguria ma in tutta l’Italia. La legge Ronchi del 1997 ha di fatto paralizzato qualsiasi intervento strutturale puntando tutto su una raccolta differenziata portata all’esasperazione e di fatto oggi siamo al fallimento di questa politica.
Il comune di Cairo ha interrotto il servizio di raccolta differenziata porta a porta perchè il Sindaco stesso ha rischiato di essere colpito da un sacchetto di spazzatura lanciato da una finestra da cittadini evidentemente esasperati dalla situazione.
Adesso leggiamo sui giornali del fallimento annunciato di EcoAlbenga e di duecentomila euro di deficit che in qualche modo i cittadini albenganesi dovranno pagare e se verrà esteso il “servizio” a tutta la città il deficit potrebbe essere il doppio.
A Savona ci si aspetta invece cifre con almeno uno zero in più solo per i quartieri di piazzale Moroni e Legino è prevista una spesa di 1,5 milioni di euro, a che cifra si arriverà estendendo il servizio a tutta la città?
Il CEDA [Comitato Ecologico Difesa Ambientale] non vuole i rifiuti della Campania in provincia di Savona, ma soprattutto non vuole questa sinistra che sta facendo danni enormi ovunque governi a Napoli come a Savona e a Roma. Lo stesso Caviglia che chiede le dimissioni di Bertolotto rifletta bene sul fatto che la linea politica portata avanti dalla provincia è anche quella portata avanti dal comune di Savona e dal suo collega Costantino.

Il presidente Provinciale del CEDA, Ugo Ghione
Il presidente del CEDA di Albenga, Anna Borrello

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.