IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Garlenda, il piano triennale di opere pubbliche

Più informazioni su

[thumb:4936:l]Garlenda. La Giunta comunale di Garlenda ha approvato il piano triennale di opere pubbliche 2008-2010.
15 gli interventi previsti in tre anni con uno stanziamento di 8 mln e 685 mila euro, di cui sei previsti per il 2008 con tanto di progetto preliminare già approvato: l’acquedotto di Isole Sarinè per un importo di 200.000 euro; l’ampliamento dell’edificio scolastico con una spesa prevista di 400.000 euro; illuminazione pubblica, sicurezza e manutenzione di strade e piazze, tra cui quella antistante la chiesa (110.000 euro); il potenziamento dell’acquedotto Fuenza e Paravenna per altri 110.000 euro; la variante per il cimitero – strada Nadda (120.000 euro); infine il secondo stralcio del collegamento stradale tra la località di Paravenna e Testico. Tra i lavori pubblici triennali inseriti nella delibera di Giunta: l’arginatura del torrente Terrone (475.000 euro), il nuovo Centro per anziani (1.000.0000 euro), la nuova area fieristica e dei servizi (1,5 mln di euro), il nuovo collegamento per Castelli (150.000 euro), il nuovo ponte di Paravenna (3 mln di euro), il parcheggio e l’area giochi in località Castelli (200.000 euro), il parcheggio presso l’edificio comunale (250.000 euro), il piano di recupero della frazione Castelli (500.000), oltre alla ristrutturazione del Castello di Garlenda, interno ed esterni, per un importo stimato di 670.000 euro.
Nel documento la Giunta comunale ha indicato anche le priorità su cui ha fondato il piano triennale di opere pubbliche: manutenzione e recupero del patrimonio esistente, completamento dei lavori già iniziati, interventi per i quali esiste la possibilità di finanziamenti con capitale privato, oltre a dare precedenza ai progetti esecutivi giàin cantiere. Le altre priorità sono state elaborate sulla base del programma dell’amministrazione comunale, sullo stato di elaborazione degli interventi e sui tempi previsti per l’appalto.
“Il 2008 inizia all’insegna di un pacchetto di interventi orientati prevalentemente alla manutenzione e al ripristino di condizioni di sicurezza per una miglior fruibilità del nostro territorio – afferma il sindaco di Garlanda Giuliano Miele -. In particolare abbiamo focalizzato la nostra attenzione sugli interventi all’illuminazione pubblica nelle zone più isolate del paese e ad interventi mirati al miglioramento delle condizioni di viabilità generali. Fiore all’occhiello del piano – prosegue Miele – la realizzazione della piazza antistante alla chiesa, che verrà realizzata secondo criteri di massima qualità urbanistica. Nonostante la progressiva riduzione dei trasferimenti statali al Comune – conclude il primo cittadino di Garlenda -, siamo riusciti ad ottimizzare le risorse a nostra disposizione e approvare un ambizioso piano di opere pubbliche per tutta la comunità di Garlenda”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.