IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, la guardia di finanza sequestra migliaia di giocattoli irregolari

[thumb:2789:l]Finale Ligure. 4.000 giocattoli e oltre 8.000 pezzi di materiale elettrico privi del marchio CE, quindi potenzialmente pericolosi, sono stati sequestrati dagli uomini della Guardia di Finanza di Finale Ligure nell’ambito dell’attività di controllo dei prodotti immessi sul mercato durante la festività dell’Epifania.
Le indagini delle fiamme gialle sono iniziate da un commerciante cinese di Loano, trovato in possesso di numerosi giocattoli privi del marchio di sicurezza, e che ha consentito di arrivare ai depositi di giocattoli a Milano e Torino gestiti da operatori di nazionalità cinese. Quest’ultimi, infatti, erano i fornitori di due commercianti del savonese, uno residente a Pietra Ligure e l’altro a Bastia d’Albenga, scoperti con prodotti non conformi alla normativa sul marchio CE.
I prodotti sono stati posti sotto sequestro dalla Guardia di Finanza finalese in quanto potenzialmente dannosi per la salute dei minori. I giocattoli saranno inoltre analizzati con apposite perizie tecniche al fine di rilevare l’eventuale presenza di sostanze tossiche.
Le fiamme gialle hanno quindi denunciato a piede libero il commerciante e fornitori cinesi, mentre per i due savonesi sono scattate sanzioni di carattere amministrativo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.