IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, egiziano condannato per estorsione e calunnia

Più informazioni su

Finale Ligure. Due anni di reclusione e 300 euro di multa. E’ la condanna inflitta in tribunale ad un cittadino egiziano di 54 anni, Mohamed Hssien, accusato di estorsione e calunnia nei confronti di due finalesi titolari di un’impresa di costruzioni. Nell’estate del 2002 l’immigrato aveva maturato dissapori con i due imprenditori, per i quali lavorava in un cantiere, ed era stato cacciato dal luogo di lavoro. Per questo si era poi vendicato emettendo fatture con cifre iperboliche e intimandone il pagamento agli ex datori di lavoro. Successivamente aveva anche denunciato i due imprenditori dichiarando falsamente di essere stato minacciato di morte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.