IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consultazione Maersk, Legambiente: “Ora stop al progetto”

Più informazioni su

[thumb:4614:l]Vado Ligure. Da parte di Legambiente arriva il primo commento sull’andamento della consultazione popolare di Vado Ligure dove il No alla piattaforma sembra in netto vantaggio, anche se mancano i risultati di due seggi in cui sono ancora in corso le operazioni di scrutinio.
“Primo dato positivo è dato dalla grande partecipazione al voto (49,85%): ha votato un cittadino su due, una partecipazione molto elevata se si confronta con la partecipazione di una analoga consultazione svoltasi a Varazze pochi giorni fa, alla quale aveva partecipato il 30% della popolazione”, afferma una nota. “In questo caso, nonostante il valore consultivo potesse ridurre la volontà di partecipazione, la popolazione Vadese ha dimostrato una grande volontà di esprimersi sul suo futuro. Il secondo dato positivo è l’ esito della consultazione che risulta contrario alla piattaforma, nonostante l’ambiguità e tendenziosità dei quesiti posti. I risultati parziali attribuiscono al No una indiscutibile vittoria. E’ molto difficile credere che questo risultato sarà ribaltato, anche perché anche dove i No appaiono meno convinti, prevalgono comunque numericamente sui Sì. Legambiente – prosegue la nota – esprime la sua piena soddisfazione per questi risultati, che non fanno altro che confermare ciò che era diventato evidente ormai a tutti: questa opera dall’enorme impatto ambientale e sociale non è voluta dai cittadini, ma il Sindaco, l’Autorità Portuale, e la Provincia stanno tentando di imporla. Questo risultato dimostra l’errore che compiono certi amministratori, quando trattano i propri cittadini da sudditi, calando dall’alto scelte che portano un sicuro vantaggio a pochi, e un altrettanto sicuro danno ai più. La giunta non può ora fare altro che prendere atto della propria sconfitta e trarne le dovute conseguenze – conclude Legambiente -, la prima delle quali non può essere altro che uno stop immediato a questo progetto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.