IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare, il sindaco Angela Nicolini: “Vigileremo ancora perché l’ospedale di Cairo non venga ridimensionato”

Più informazioni su

Carcare. Durante il consiglio comunale tenutosi il 21 gennaio scorso il sindaco di Carcare Angela Nicolini ha ritenuto opportuno portare all’attenzione del consiglio la bozza di riorganizzazione sanitaria emendata con l’accoglimento delle richieste dei sindaci valbormidesi. Questo documento pervenuto dalla Regione nei giorni scorsi prevede infatti il mantenimento di otto posti di Chirurgia Generale così come ritenuto necessario da parte delle amministrazioni valbormidesi che, come noto, avevano dato voto contrario alla stessa procedura.
“Abbiamo verificato con soddisfazione – ha dichiarato il sindaco Angela Nicolini – che la Giunta Regionale ha fatto un passo indietro riconoscendo le istanze dei Comuni della Valle Bormida relative al mantenimento di otto posti del reparto di Chirurgia Generale. Siamo grati al consigliere regionale Michele Boffa che si è adoperato attivamente per l’ottenimento di queste garanzie. Ciononostante i Comuni della Valle Bormida continueranno a vigilare affinché l’ospedale valbormidese non venga ridimensionato e possa continuare a dare risposte alle esigenze medico-sanitarie del comprensorio. Ci attendiamo quindi un potenziamento del pronto soccorso in tempi brevi essendo l’intervento di prima emergenza la problematica principale del nostro territorio che dista oltre mezz’ora dall’ospedale San Paolo di Savona ed è inoltre zona industriale e con elevata percentuale di popolazione anziana”.
Conclude Angela Nicolini: “Le posizioni fino ad oggi tenute dall’amministrazione comunale di Carcare e le iniziative da assumere in futuro in relazione al nosocomio di Cairo hanno trovato condivisione all’unanimità nell’intero Consiglio Comunale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.