IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, camion di traverso e disagi per il ghiaccio sulle strade foto

Più informazioni su

[thumb:4924:l]Cairo Montenotte. Viabilità a rischio incidenti nel territorio di Cairo ed in Valbormida in generale, dove incessante la neve continua ad ammantare le strade. Si segnalano diversi camion e furgoni di traverso nelle carreggiate per la presenza di ghiaccio sull’asfalto nella zona di Vispa, tra Dego e Piana Crixia e tra Millesimo e Carcare.
Anche alcune autovetture sbandando hanno urtato il guardrail sulla provinciale 29 del Cadibona. Le temperature potrebbero ulteriormente calare nelle prossime ore. Massima prudenza è suggerita a chi percorre l’autostrada A6 Savona-Torino.

[image:4923:c:s=1]

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Bruno Pirastu
    Scritto da Bruno Pirastu

    Ho fatto queste strade per tantissimi anni e sempre , sempre , quando nevica i posti trappola sono sempre gli stessi e cioè le salite del Vispa , del Colletto. Chi percorre quella strada vede che all’uscita dell’autostrada non c’è neve o ghiaccio perchè le ruote si portano dietro il sale sparso sull’Autostrada ma dopo un centinaio di metri riporende la neve. Possibile che non ci sia modo di spargere sale anche sulla Provinciale ed in misura sufficiente come sull’Autostrada ? Possibile che non si possa posizionare un trattore capace di smuovere i mezzi in difficoltà subito e non dopo che si è creato l’intasamento ? Putroppo oggi in Italia esistono solo le Autostrade , le provinciali sono di fatto abbandonate , basti dire che ISO RADIO non da notizie su problemi di quella che viene definita RETE SECONDARIA !!!