IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, le multe si possono pagare in tabaccheria

Più informazioni su

[thumb:282:l]Albenga. Gli albenganesi potranno pagare le multe anche nelle otto tabaccherie convenzionate Lottomatica presenti nel comprensorio. Questa nuova formula di pagamento, valida per le sanzioni elevate dalla polizia municipale in caso di violazioni al codice della strada, sarà possibile a partire dal primo febbraio. Il Comune di Albenga risulta essere il primo Comune del ponente savonese a dotarsi di questo servizio teso a snellire i tempi di attesa e che permette il pagamento delle multe anche nei momenti in cui il comando dei vigili rimane chiuso.
Proprio oggi si è tenuto un incontro tra l’assessore al commercio Franco Vazio, il comandante della polizia municipale Gaetano Noè e i titolari degli esercizi Puntolis-Lottomatica che gravitano sul territorio per definire l’avvio dell’iniziativa. Le tabaccherie convenzionate ad Albenga si trovano in Piazza IV Novembre 8, Via Genova 121, Via Brescia 23, Viale Martiri della Libertà 82, Regione Carenda 14, Regione Bagnoli 137 (Coop Le Serre), Via Piemonte 100 (Leca) e Piazza XX Settembre 11. Vi sono in zona anche altre tabaccherie convenzionate: a Ceriale, Alassio, Borghetto Santo Spirito,a Loano, ad Andora, una a Garlenda e Laigueglia. E’ comunque possibile il pagamento su tutto il territorio nazionale presso i punti convenzionati Lottomatica.
“Un importante passo verso l’organizzazione di un servizio orientato nell’offrire una migliore fruibilità al cittadino, che potrà godere di maggiori opportunità, potendo pagare anche nei giorni di chiusura degli uffici, a diversi orari giornalieri, le sanzioni amministrative” ha dichiarato il comandante Gaetano Noè.
“Questa scelta rappresenta un segno tangibile di attenzione e sostegno alle attività commerciali convenzionate ed allo stesso tempo consente anche di liberare risorse, fino ad oggi impegnate nel servizio riscossione, per destinarle a mansioni proprie della polizia municipale” hanno sottolineato il vicesindaco Franco Vazio e l’assessore Romano Minetto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.