IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Savona e Celle contributi per la bonifica di siti inquinati

Più informazioni su

Regione. La Regione Liguria ha concesso a diversi comuni liguri 482 mila euro di contributi per la bonifica di siti inquinati. Il contributo più cospicuo, è andato al comune di Rapallo (193 mila euro) per l’intervento di messa in sicurezza permanente dell’area in località Rio Tonnego.
“I restanti finanziamenti serviranno ai Comuni per eseguire le indagini propedeutiche al risanamento di altri sei siti sul territorio ligure” spiega Franco Zunino, assessore all’ambiente della Regione.
La caratterizzazione dei siti, ovvero l’individuazione puntuale del tipo e della quantità di inquinati effettivamente presenti, sarà eseguita a Savona (contributo da 130 mila euro) in località Fontanassa, nell’area della ex discarica di Terrabianca a Celle Ligure (90 mila euro), e a Rocchetta Vara (25 mila euro) dove è stata segnalata una potenziale contaminazione da amianto in località Laghetto.
Al comune di Follo, nello Spezzino, è andato invece un contributo complessivo di oltre 34 mila euro per eseguire l’analisi di rischio (per l’uomo e per l’ambiente) in due aree: la località Tiro a Volo e il sito Di Pietro/Carnelevare.
Al Comune di Moneglia, infine, è stato concesso un finanziamento di 10 mila euro per redigere il progetto di messa in sicurezza della ex discarica di località Ciazze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.